Secondo il nono rapporto sulla comunicazione del Censis, atto a monitorare l’evoluzione dell’approccio dei consumatori con i media, emerge che gli italiani reputano l’informazione sul web più attendibile e veritiera rispetto a quella fornita da televisione e giornali.
Considerata una scala da uno a dieci a livello di credibilità, l’informazione sul web si colloca a quota 6,55, a seguire la radio con 6,28, successivamente la televisione a 5,74 e i giornali con voto 5,95.
Le notizie pubblicate on line vengono dunque considerate più vicine alla realtà dei fatti, un sentimento generato con ogni probabilità dal carattere indipendente e più disinteressato che contraddistingue il web rispetto alla carta stampata e alla tv.
Nonostante la televisione sia ancora considerata il mezzo più popolare capace di inchiodare allo schermo il 97,4% degli italiani, per quel che concerne l’arricchimento culturale e l’informazione, il web sta davvero sgomitando facendosi sempre più strada.

Richiedi Informazioni

    Messaggio*:

    Condividi
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
    •