Oggi era iniziato il lancio dell’ultimo dispositivo di casa Apple, ovvero l’iPhone 4S. La motivazione è stata quella di garantire la sicurezza dei propri clienti e dei propri impiegati, a seguito di tafferugli che si sono verificati presso lo Store di Pechino.

La Apple ha solo ultimamente ottenuto il permesso per poter commercializzare in Cina l’ultimo modello iPhone.

La messa in vendita del prodotto ha evidentemente smobilitato tutti gli appassionati di tecnologia avanzata che attendevano da tempo di avere l’opportunità di poter acquistare il dispositivo.

Carolyn Wu, il portavoce Apple in Cina, alla luce della situazione ha affermato che “le scorte in magazzino sono esaurite” dinanzi ad una domanda esagerata superiore alle aspettative. L’Apple Store di Sanlitun, a Pechino, è stato circondato da un massiccio schieramento degli agenti della SWAT, la squadra antisommossa della polizia locale.

La fila interminabile presente dalla notte di ieri ha provocato non pochi disagi. La tensione era palpabile, incluso il lancio di uova da parte di clienti inferociti che si sono ritrovati a non poter acquistare l’Iphone 4S per l’esaurimento delle scorta dopo una notte trascorsa in fila.

Richiedi Informazioni

    Messaggio*:

    Condividi
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
    •