Mercoledì scorso, Google ha presentato una nuova serie di strumenti per i clienti business. Le nuove funzionalità sono state progettate per favorire la produttività dei dipendenti di un’azienda. Argilla Bavor, direttore del product management per Google Apps, ha annunciato le funzionalità aggiuntive sul blog ufficiale di Google Enterprise.

Today we’re launching an initial set of Google+ features designed specifically for businesses, and we’re excited to move into a full preview mode for Apps customers. During this preview period, organizations that have gone Google will be able to use the business features of Google+ for free through the end of 2013 while we continue to add more features and administrative controls designed for organizations.

ovvero

Oggi abbiamo deciso di lanciare una prima serie di funzionalità di Google+ progettate per le aziende, e siamo entusiasti di presentare una modalità di anteprima completa per i clienti Apps. Durante questo periodo di anteprima, le aziende presenti in Google saranno in grado di utilizzare le funzionalità di business di Google gratuitamente fino alla fine del 2013, intanto continuiamo ad aggiungere ulteriori funzionalità e controlli amministrativi progettati per le organizzazioni.

La prima serie di caratteristiche d’affari comprende:
Condivisione privata: Ora, gli utenti di Google Apps possono controllare quali contenuti inviare a Google+. Ad esempio, un post di Google+ può essere facilmente all’interno di una società oppure essere condiviso con partner specifici al di fuori di un’azienda.
Incontri Video: Videoritrovi di Google+, che ora ora sono integrati con Google Apps, permettono la videoconferenza per un massimo di 10 persone. Questa funzione consente un faccia a faccia utilizzando sia webcam che smartphone.
Controlli amministrativi: le impostazioni di amministrazione consentono agli amministratori di impostare a livello aziendale valori predefiniti e limitare Videoritrovi a utenti specifici per garantire riunioni private.

In aggiunta alle caratteristiche sopra elencate, Google ha indicato che le caratteristiche aggiuntive in materia di controlli amministrativi, servizi mobili e molto altro saranno introdotti nel corso dei prossimi mesi. Anche se la nuova suite di strumenti è inizialmente disponibile gratuitamente, un abbonamento a pagamento di Google Apps sarà richiesto a partire dall’inizio del 2014. Tuttavia, dettagli sui prezzi non sono stati rilasciati in questo momento.

Richiedi Informazioni

    Messaggio*:

    Condividi
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
    •