Uno dei fattori particolarmente considerati da Google, che permetterebbe o meno un migliore posizionamento nella SERP, è la sempre maggiore analisi del mobile friendly, che reputa un sito in quanto chiarezza e fruizione da parte dell’utente possessore di smartphone o tablet.

Di conseguenza diventa fondamentale la progettazione correttamente mobile friendly di un sito web, che favorirebbe una facile navigazione attraverso l’utilizzo di suddetti dispositivi, a oggi sempre più diffusi.

Una cattiva esperienza mobile provocherebbe una penalizzazione e un calo delle visite, che in termini monetari si potrebbe tradurre, anche, in ingenti perdite.

L’ambiente da ottimizzare è in molti casi differente da quello tradizionale, come nel caso dell’utilizzo delle keyword, se nelle tradizionali tecniche la tendenza era quella di concentrarsi maggiormente sulle “long tail”, per il mobile si riprende l’uso delle keyword brevi, il motivo è il tempo, infatti, gli utenti del mobile effettuano ricerche veloci, perché si tratta di fruitori non seduti comodamente davanti a un computer ma si trovano in situazioni temporanee e spesso anche una ricerca o un caricamento lento possono essere penalizzanti.

Anche la presenza su un social network  è determinante o la stessa possibilità di condividere l’informazione, che si sta apprendendo. In questo modo l’integrazione con i social network diventa di primaria importanza, anche perché determina un passaparola (Word Of Mouth) virtuale non indifferente al piano di posizionamento eseguito dai motori di ricerca.

Altro tassello indicativo è l’uso di URL semplificati e diversi di una stessa pagina, che in questo caso non si definisce copia, ma si tratta di url che sono semplicemente analizzati da robot di motori di ricerca differenti, con approcci desktop nettamente diversi dall’approccio mobile.

I contenuti, sempre fondamentali, devono essere leggeri, sempre per via del breve tempo a disposizione, che in questo caso scorre sempre veloce, rendendo di conseguenza necessaria la concisione delle scritture e la chiarezza delle informazioni.

Richiedi Informazioni

    Messaggio*:

    Condividi
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
    •