Lycos ormai non è molto conosciuto, ma nel ’95 nacque come uno dei motori di ricerca più importanti del web.

Fino al 2000 fu tra i leader insieme a yahoo ed altri motori di ricerca che, come lui, hanno dovuto cedere il testimone a Google ormai titano incontrastato delle ricerche su internet.

Al giorno d’oggi Lycos offre gli stessi servizi di yahoo come ad esempio chat, news, mail e contenuti interessanti, ma come motore di recerca non ha più un ruolo fondamentale come un tempo.

Ma queste nuove mansioni e il fatto di essere messo in secondo piano non è mai andato giù a Lycos e ai suoi programmatori, infatti per il 2013 sembra che avverranno cambiamenti drastici e apporteranno molte novità, soprattutto sui dispositivi mobili, come smartphone e tablet; con tante app interessanti.

Rob Balazy, CEO di Lycos ha dichiarato che stanno lavorando a un nuovo tipo di ricerca web, atta a dare all’utente un nuovo tipo di esperienza per quel che riguarda le ricerche su internet, curando ogni aspetto e ogni informazione utile all’utente.

Questo sembra molto simile al Google Knowledge Graph, ma a sentire Rob non c’entra niente e sembra non vogliano fare concorrenza a Big G, bensì offrire un servizio diverso e più intuitivo.

Uno dei lavori principali di Lycos rigarda lo sviluppo di applicazioni iOs, di Tripod, e di servizi a pagamento collegati alla rete Lycos, il mercato prevalente della società è quello americano, ma si stanno cercando di espandere anche in Inghilterra, Giappone, Germania e Australia, tentando di unificare ricerche, busisness e social network, un po’ come google, ma senza avere troppa presunzione.

Chissà quanto terreno Lycos riuscirà strappare a Google e quante persone faranno più attenzione a come le proprie pagine verranno posizionate su questo vecchio ma rinnovato motore di ricerca piuttosto che su Google; solo il tempo risponderà a questa domanda.

Richiedi Informazioni

    Messaggio*:

    Condividi
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
    •