social networkL’obbiettivo primario di chiunque abbia un sito internet è quello di avere il maggior numero di visite e utenti attivi all’interno del proprio sito internet; essere ben posizionati nei vari motori di ricerca quali Google, Yahoo, Bing e tutti gli altri è ovviamente di fondamentale importanza per accrescere la popolarità e la fama di un sito e di conseguenza il numero di utenti/visitatori.

Per poter arrivare in cima alla Serp di Google con determinate parole chiave non è facile e per ottenere questo risultato non esiste un modo sicuro, ma di certo ci sono azioni che sicuramente aiutano come ad esempio l’interazione con i social network come ad esempio Facebook e Twitter.

Quando un post pubblicato sul nostro sito internet viene re-twittato oppure ottiene un elevato numero di “mi piace” o condivisioni su Facebook questo vuol dire che è un contenuto valido che risponde realmente alle esigenze del navigatore web, quindi google non potrà non premiare il nostro sito, quindi maggiori sono le condivisioni e gli apprezzamenti sui social network maggiore sarà anche l’importanza che Big G attribuirà al nostro sito o blog.

Avere una pagina Facebook o Twitter in parallelo a quella del nostro sito internet è quindi diventato ormai indispensabile per chiunque proprio perché l’interazione con i social è diventata ormai l’arma più potente che si ha per posizionare un sito, anche perché le varie condivisioni e i tweet generano link e avere molti link in entrata verso il sito internet o verso la pagina Facebook di un sito internet ha sempre aiutato il posizionamento, ovviamente questo discorso vale solo quando i link sono reali ossia spontanei e non forzati.

Contrariamente ai link generati dalle condivisioni e i link “buoni”, i link non naturali penalizzano molto il sito internet e spesso causano ban dalle serp dei risultati di google, quindi bisogna stare attenti quando e se si effettuano campagne link aggressive.

Richiedi Informazioni

Messaggio*:

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •