Adeguare il sito e il blog alla nuova legge sulla Privacy e sui Cookies

//Adeguare il sito e il blog alla nuova legge sulla Privacy e sui Cookies

Adeguare il sito e il blog alla nuova legge sulla Privacy e sui Cookies

cookie softwareIl 3 Giugno 2014 è entrato in vigore, in Italia, un provvedimento del Garante della Privacy, sull’uso dei cookie, secondo il quale è necessario adeguare tutti i siti internet entro il 2 Giugno 2015.

Dal 2 Giugno 2015 sarà operativo il provvedimento del Garante della privacy in materia di cookie, di conseguenza sarà necessario adattarsi alla normativa, che ha la funzione di disciplinare l’uso dei cookie di profilazione, con l’obiettivo di proteggere la privacy degli utenti della rete.

Le sanzioni in caso di mancati provvedimenti sono elevate:

Sanzioni previste “da 6000 a 36000 euro per omessa informativa o informativa non idonea, da 10000 a 120000 euro in caso di installazione di cookie in assenza di preventivo consenso e da 20000 a 120000 euro per omessa o incompleta notificazione al Garante.”

Per adeguarsi è necessario inserire un banner con un’informativa breve, che verrà mostrata agli utenti al primo accesso al sito, da qui si raggiungerà una pagina con l’informativa completa sulla privacy che richiede all’utente il consenso all’installazione dei “cookie di profilazione” (file di testo creati in automatico per tracciare le sessioni di navigazione e utili a memorizzare le informazioni relative agli utenti che accedono al server).

La legge specifica che non possono essere installati cookies, a eccezione di quelli tecnici, senza il consenso dell’utente, evitando, di fatto, l’uso libero dei “cookie di profilazione”.

Differenza tra cookie tecnici e cookie di profilazione

I cookies “tecnici” servono a effettuare la navigazione, fornire un servizio richiesto dall’utente e non hanno scopi ulteriori, generalmente installati direttamente dal titolare del sito web, senza di essi alcune operazioni non potrebbero avvenire o sarebbero meno sicure.

I cookies “di profilazione” sono utilizzati per tracciare la navigazione dell’utente in rete e creare profili sui suoi gusti, scelte, ecc. attraverso essi è possibile trasmettere al terminale dell’utente messaggi pubblicitari che rispecchiano le preferenze dell’utente, manifestate durante la navigazione online. Per esempio i cookie di profilazione, come quelli Google AdSense, sono installati dal servizio di Google e non dal proprietario del sito, dai quali comunque egli ottiene benefici.

Di conseguenza i siti web che fanno uso di “cookie di profilazione” dovranno comunicarlo all’utente e fare una notificazione al Garante della privacy (previsione spesa 150 euro di segreteria).

Questione dei cookie di Google Analytics

La questione dei cookie di Google Analytics, rimane alquanto ambigua, infatti il servizio raccoglie dati statistici sulle visite, ma se utilizzato senza servizi complementari di marketing/re-marketing rimane di fatto un servizio paragonato ai “cookie tecnici”, quindi solo se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito e per ottenere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come il sito viene visitato , ma non per ottenere parametri a scopo pubblicitario.

Nel caso in cui i cookie di Google Analytics fossero complementari ad altri servizi di marketing, essi verranno classificati a tutti gli effetti come “cookie di profilazione”, per evitare ciò Google Analytics può essere impostato per rendere anonimo l’indirizzo IP dell’utente che naviga sulle pagine del sito, basterà segnalare l’uso di “cookie di Google Analytics con IP anonimizzato” nell’informativa della privacy policy.

È possibile, inoltre, utilizzare il plugin Google Analytics by Yoast e, nelle impostazioni, specificare che si desidera anonimizzare gli IP address.

Modalità dell’informativa della Cookie Law

Il banner avvisa gli utenti dell’uso dei cookie ed è possibile crearlo anche attraverso alcuni plugin di WordPress “Notifica Cookie” (installato il plugin, espandere il menù “impostazioni” di WordPress e cliccare su “Notifica Cookie” per modificare le opzioni del banner). In esso bisognerà necessariamente inserire un link diretto alla pagina con la privacy policy.

L’informativa per chi segnala “cookie di profilazione” deve essere presente in due versioni: breve ed estesa. Al primo accesso dell’utente al sito web apparirà sulla homepage la versione “breve“, con la richiesta di consenso all’uso dei cookie, dalla quale, attraverso un link, si raggiungerà quella “estesa“.

Il banner “breve” deve coprire parte del contenuto della pagina web che dovrà essere eliminato solo al tramite del consenso dell’utente, deve contenere il link all’informativa estesa.

Nella pagina di informativa “estesa” saranno presenti informazioni dettagliate sui cookie usati, si potrà scegliere quali autorizzare, utilizzando le impostazioni del browser.

Sarà importante segnalare all’utente che potrà bloccare o limitare la ricezione di cookies nei seguenti modi:

  • Internet Explorer, cliccare su “Strumenti” dal menù, poi su “Opzioni Internet”, accedere alle impostazioni della “Privacy” e modificare le preferenze sui cookies
  • Firefox, cliccare su “Strumenti” dal menù, poi su “Opzioni”, accedere a “Privacy” e modificare le preferenze sui cookies
  • Chrome, digitare “chrome://settings/content” nella barra degli indirizzi, modificare le impostazioni dei cookies
  • Safari, selezionare “Preferenze”, scegliere “Privacy”, nella sezione “Blocca Cookie” specificare come il browser deve accettare i cookie
  • Safari sui dispositivi mobili, iPhone e iPad, “impostazioni” del dispositivo, trovare “Safari” sul menù a sinistra, “Privacy e sicurezza”, gestire le opzioni dei Cookie.

Per disabilitare i cookie di servizi esterni agire sulle impostazioni dei servizi di Google, Facebook o Twitter.

Per adeguarsi in toto normativa sarà necessario fare delle modifiche ai moduli del sito che raccolgono le mail degli utenti, che dovranno essere informati in merito a come verranno trattati i dati.

Nel caso in cui il blog non faccia uso di “cookie di profilazione” è sempre consigliato implementare il banner (non obbligatorio) con l’informativa annessa (obbligatoria) e indicare che “la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad un’altra pagina o il click su una foto o link, comporta la prestazione del consenso sull’uso dei cookies”.

http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/36573

http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3585077

http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3167231

Richiedi Informazioni

Messaggio*:

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
2015-05-21T16:19:08+00:00
error: Non puoi copiare contenuti di questo sito.